unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Fauglia | Palaia | Pontedera


Username:[]
Password:[]
[]

Mobilità e Tpl, al via consultazione su Conferenza nazionale

Mobilità e Tpl, al via consultazione su Conferenza nazionale

09-04-2019   

 

Fino al prossimo 3 maggio, sul sito del MIT è aperta una consultazione pubblica per consentire a tutti gli operatori ed ai cittadini di inviare proposte e contributi in merito a mobilità urbana e tpl.

Lo scorso 3 aprile, sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stata avviata la consultazione pubblica nell'ambito della Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile e il trasporto pubblico locale. Si tratta del secondo tavolo tematico della Conferenza nazionale su Infrastrutture, Trasporti e Territorio in programma a giugno.

La Conferenza nazionale sulla mobilità e il trasporto pubblico locale è articolato in cinque macro aree: Mobilità elettrica in ambito stradale per il modo privato; City Logistics; Trasporto Pubblico Locale (TPL); Smart Road; Sicurezza Stradale e mobilità attiva.

Lo scopo di questo strumento è quello di consentire ai decisori pubblici una pianificazione di ampia portata nel trasporto urbano per la realizzazione degli obiettivi di crescita sostenibile, coesione sociale e competitività economica.

La sfida della mobilità sostenibile è proprio quella di proporre un modello che consenta il trasporto con il minimo impatto ambientale e territoriale coniugando la prospettiva dell'interesse generale con quella dell'interesse particolare, di imprese ed individui.

Visita l'home page dedicata alle consultazioni sono indicate le finalità, l’oggetto e le modalità di intervento.

Le consultazioni restano aperte, in linea di massima, circa 30 giorni.

Ciascuna consultazione è accessibile attraverso il menù “CONSULTAZIONI” situato in alto a destra, previa registrazione, dalla pagina di accesso.

Al termine di ciascuna consultazione pubblica on line, i risultati saranno analizzati e verrà pubblicato uno specifico report sulla dimensione e sui contenuti della partecipazione.

Le valutazioni e le proposte pervenute saranno esaminate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e potranno essere utilizzate per i lavori della Conferenza tematica specifica.

Tags: -