unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Fauglia | Palaia | Pontedera


Username:[]
Password:[]
[]

CORONAVIRUS: Nuovo DPCM 14 luglio 2020

16-07-2020   

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo DPCM 14 luglio 2020 recante ulteriori disposizioni attuative del DL 19/2020 e del DL 33/2020, in base al quale sono state prorogate fino al 31 luglio 2020 le misure di cui al DPCM 11 giugno 2020 e gli allegati 9 e 15 dello stesso sono stati sostituiti dagli allegati 1 (Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome del 14 luglio 2020) e 2 (Linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico) del nuovo decereto.

Sono altresì state confermate e restano in vigore, sino al 31 luglio 2020, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministero della Salute del 30 giugno 2020 e del 09 luglio 2020.



.

Sulla base dei dati scientifici e delle evidenze, il Governo ha prorogato sino a fine luglio le misure contenute nel precedente Decreto dell'11 giugno 2020, al fine di contenere la diffusione del virus covid-19 sull'intero territorio nazionale.

Gli allegati 1 e 2 del DPCM 14 luglio 2020 recano gli aggiornamenti di due importanti allegati del precedente dpcm:

allegato 9 recante "Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative"

allegato 15 recante "Linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico".

Tra le principali misure di contenimento che sono state confermate figurano:

  • obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi

  • obbligo di rispettare i protocolli di sicurezza definiti per la riapertura dei luoghi di lavoro

  • divieto di assembramenti

  • sanzioni penali per chi viola l'obbligo di quarantena

  • divieto di ingresso o quarantena per chi arriva da Paesi extra UE e controlli più stringenti su aeroporti, porti e luoghi di confine.


Sono inoltre confermate e restano in vigore, fino al 31 luglio 2020, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020.

A proposito del divieto di ingresso il Ministro della Salute ha spiegato che esso riguarda chi "nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o è transitato in 13 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana".

Tra le novità del DPCM 14 luglio 2020 segnaliamo:

  • cancellazione dell'obbligo di utilizzo dei guanti monouso nelle attività commerciali, sia da parte dei clienti che dei lavoratori (in funzione anti covid meglio lavare o igienizzare spesso le mani);

  • deroga al distanziamento di un metro sui treni, se le sedute sono verticali e se c'è ricambio di aria, e possibilità di introdurre il trolley a bordo degli aerei.

Allegato DPCM 14 luglio 2020 (67,45 KB)
Allegato Allegato 1 (219,22 KB)
Allegato Allegato 2 (101,73 KB)

Tags: -