unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Chianni | Fauglia | Palaia | Pontedera


Username:[]
Password:[]
[]

Coronavirus. Da Lunedì 21 Giugno Toscana in Zona Bianca

17-06-2021   

Da lunedì 21 giugno la Toscana è in zona bianca". Lo ha confermato, con un post sui social, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Con il passaggio in zona bianca cade il coprifuoco, ma resta l'obbligo di indossare la mascherina e il distanziamento sociale.

Stop al Coprifuoco 

In zona bianca rimane l'obbligo del distanziamento di almeno un metro, l'uso della mascherina, l'igienizzazione delle mani e il divieto di assembramento all'aperto e al chiuso.

Nelle zone bianche non è previsto il coprifuoco.

È inoltre consentito spostarsi senza limiti verso località in zona bianca e verso località in zona gialla senza dover giustificare il motivo dello spostamento, ma nel rispetto delle norme vigenti in quella determinata area.

Matrimoni e feste con il green pass

Nelle zone bianche è consentito organizzare feste private successive a cerimonie religiose o civili, dunque matrimoni, cresime, comunioni, battesimi ma anche compleanni, feste di laurea e anniversari.

Per la partecipazione servirà esibire una delle 3 certificazioni verdi previste dai decreti attualmente in vigore: certificato di vaccinazione (validità 9 mesi a partire dal completamento dell'intero ciclo, dunque anche con la seconda dose, oppure dal 15/esimo giorno dopo la prima dose fino alla somministrazione della seconda) certificato di guarigione, che ha validità 6 mesi, tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti la partecipazione all'evento.

Ristoranti al chiuso 

Con Ordinanza del Ministero della Salute del 04 giugno scorso è stato disposto che fino al 21 giugno in zona bianca «il consumo al tavolo negli spazi al chiuso è consentito per le attività dei servizi di ristorazione per un massimo di 6 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi»..

Le discoteche restano chiuse, o meglio rimarranno chiuse le piste, mentre sarà possibile l'attività di ristorazione.

Piscine e centri benessere 

In zona bianca sono anticipate le aperture per piscine e centri benessere e termali al chiuso, parchi tematici, parchi divertimento permanenti o itineranti, sale gioco, centri sociali e culturali; in zona gialla la loro apertura sarebbe stata prevista, a seconda dell'attività, dal 15 giugno al 1 luglio.

Tags: -