unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Fauglia | Palaia | Pontedera


Username:[]
Password:[]
[]

Coronavirus. Nuova Circolare Ministeriale sulla VENDITA DEI FIORI

20-04-2020   

 Consulta in allegato la nuova Circolare del Ministero del 18 aprile 2020 in cui si chiarisce  che per quanto riguarda la disciplina della vendita di fiori e piante, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha precisato, con specifica FAQ, che "l'art. 1, comma 1, lettera f), del Dpcm del 22 marzo 2020 ammette espressamente l'attività di produzione, trasporto e commercializzazione di "prodotti agricoli", consentendo quindi la vendita anche al dettaglio di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti etc. Peraltro tale attività rientra fra quelle produttive e commerciali specificamente comprese nell 'allegato 1 dello stesso Dpcm "coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali", con codice ATECa "0.1.", per le quali è ammessa sia la produzione sia la commercializzazione.

Deve conseguentemente considerarsi ammessa l'apertura dei punti di vendita di tali prodotti, ma in ogni caso essa dovrà essere organizzata in modo da assicurare il puntuale rispetto delle norme sanitarie in vigore ha chiarito esplicitamente l'ammissibilità della vendita al dettaglio di piante e fiori

"Il fondamento giuridico della vendita, anche al dettaglio, di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso e fertilizzanti, deve, dunque, rinvenirsi nella stessa lett. f) dell'art. 1, comma 1, del DPCM 22 marzo 2020, successivamente confermato dall'articolo 2, comma 5, del DPCM lO aprile 2020, e non già nel richiamo - effettuato ad adiuvandum - al codice ATECO 01, volto alla semplice conferma dell'assunto secondo il quale la produzione di fiori e piante deve ritenersi rientrare nel concetto di "attività agricola".


 

Allegato Circolare M.I. 18.04.2020 (1,26 MB)

Tags: -