unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Fauglia | Palaia | Pontedera

Rilascio patente gas tossici

Individuazione contrai/espandi

L'obbligo di patente all'utilizzo di gas tossici è disposto dall'art.26 del R.D. n.147 del 1927.

L'abilitazione è subordinata all'accertamento dell'esistenza dei requisiti diidoneità fisica, psichica e morale del canditato, nonchè il superamento degli esami che constano di prove pratiche e di prove orali. Tali esami sono tenuti dalla Commissione esaminatrice dell'Azienda Usl 10 di Firenze -Dipartimenti di Prevenzione- Via San Salvi n.12 Firenze.

La patente va rinnovata ogni 5 anni su istanza del titolare della patente stessa.

i titolari di patente che intendono rinunciare alla tessa devono presentare formale dichiarazione in tal senso, restituendo la patente.

Ai sensi dell'aart.50 lett. J della l.r. N.40 del 23 luglio 2009 è abolito l'obbligo di presentazione del certificato sanitario per l'impiego dei gas tossici, nell'ambito dei procedimenti amministrativi di competenza della Regione e degli enti locali.

A settembre 2014 la segreteria Commissione gas tossici del SETTING PISLL zona Firenze  Via della Cupola, 64  (Rif. Tel.055/6939260 - mail silvana.buffone@uslcentro.toscana.it), Ha comunicato la nuova PEC per l'inoltro delle domande di ammissione all'esame per il rilascio della patente per l'impiego di gas tossici. Il nuovo indirizzo di PEC è: pisll.firenze@postacert.toscana.it

Requisiti contrai/espandi

Requisiti soggettivi

-assenza di condanne penali;

-assenza di procedimenti penali in corso;

-requisiti morali di cui agli artt. 11 e 92 TULPS;

 -non sussistenza nei propri confronti, le cause di divieto, decadenza o sospsensione di cui al D.Lgs. 6.09.2011 n.159;

-titolo di studio (almeno scuola dell'obbligo);

-idoneità fisica certificata dall'Azienda sanitaria del Comune di residenza;

-idoneità da conseguire presso l'Az. usl 10 di Firenze.

2. Requisiti per i cittadini extracomunitari

I cittadini extracomunitari devono essere in possesso di un permesso di soggiorno, in corso di validità, che consenta l’esercizio di lavoro autonomo in Italia, secondo le vigenti normative. I permessi di soggiorno validi a tale fine sono i seguenti:> permesso di soggiorno per lavoro autonomo > permesso di soggiorno per lavoro subordinato > permesso di soggiorno per inserimento nel mercato del lavoro > permesso di soggiorno per motivi familiari o ricongiungimento familiare > permesso di soggiorno per integrazione nei confronti dei minori che si trovino in particolari condizioni (art. 32 c. 1 bis e 1 ter del T.U. in materia di immigrazione, D.Lgs. n. 286/1998) con parere favorevole del Comitato dei minori stranieri > permesso di soggiorno per ingresso al seguito del lavoratore > permesso di soggiorno per motivi umanitari > permesso di soggiorno per attesa occupazione > permesso di soggiorno per motivi straordinari (art. 5 c. 6 L. n. 40/1998) .

Cosa serve contrai/espandi

Come si avvia l'attività: Domanda per rislacio patente gas tossici

Cosa si deve fare per presentare la documentazione:

Modalità di presentazione della praticale pratiche SUAP possonno essere presentate solo attraverso la piattaforma telematica SU@PWEB.

Documentazione da presentare

Per l'utlizzo di gas tossici occorre presentare la richiesta di lascio patente con i seguenti allegati:

-n.2 foto formato tessera;

-n. 1 marca da bollo (oltre quella apposta sulla domanda);

-copia valido doc. di riconoscimento;

-attestazione versamento diritti sanitari per esame di idoneità del patentino

Quando si può iniziare l'attività: con il rilascio della patente

Quanto e come si deve pagare

  • Marche da bollo: 0.0 euro
  • Contributi/Oneri: 0.0 euro
  • Diritti di segreteria: 0.0 euro
  • Diritti di istruttoria SUAP: 0.0 euro
Allegato Domanda per il rilascio di patente per l’impiego dei gas tossici (40,33 KB)