unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Bientina | Buti | Calcinaia | Capannoli | Casciana Terme Lari | Fauglia | Palaia | Pontedera

Inizio attività guida ambientale

Individuazione contrai/espandi

Descrizione regionale

E? guida ambientale chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi assicurando la necessaria assistenza tecnica, nella visita di ambienti naturali, anche antropizzati, di musei eco-ambientali, allo scopo di illustrarne gli elementi, le caratteristiche, i rapporti ecologici, il legame con la storia e le tradizioni culturali, le attrattive paesaggistiche, e di fornire, inoltre, elementi di educazione ambientale. Sono esclusi quei percorsi che richiedono comunque l?uso di attrezzature e di tecniche alpinistiche.Le guide ambientali garantiscono lo svolgimento dell?escursione nella sicurezza per i propri clienti graduando la difficoltà dei percorsi alle effettive capacità degli stessi.In caso di cambiamento di residenza, il Comune che abbia ricevuto la Denuncia di Inizio Attività trasferisce gli atti relativi a questa al nuovo Comune di residenza.Il Comune, accertata l?esistenza dei presupposti e requisiti di legge, provvede, ai fini della tutela dell?utente, al rilascio di una tessera di riconoscimento con fotografia secondo il modello indicato dal dirigente della competente struttura regionale.

Requisiti contrai/espandi

1. Requisiti oggettivi

Diploma di scuola media superiore;Titolo di studio universitario tra quelli indicati con regolamento regionale e superamento dell?esame di qualificazione e specializzazione. Il possesso del titolo universitario sostituisce la frequenza del corso di abilitazione all?esercizio della professione;Idoneità psico-fisica all?esercizio della professione attestata da certificato rilasciato dalla azienda unità sanitaria locale del Comune di residenza;Stipula di una polizza assicurativa di responsabilità civile a copertura dei rischi derivanti alle persone dalla partecipazione alle visite, con massimale non inferiore a quello stabilito con deliberazione della Giunta Regionale.

2. Requisiti soggettivi morali

Assenza di condanne penali che comportino l'interdizione, anche temporanea, dall?esercizio della professione, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione.

3. Requisiti soggettivi professionali

Abilitazione all?esercizio della professione conseguita mediante la frequenza dei corsi di qualificazione professionale ed il superamento dell?esame di qualificazione;ovveroabilitazione conseguita in altra regione o stato membro della unione europea ovveroabilitazione tecnica di accompagnatore di media montagna di cui all?articolo 22 della l 2.01.1986 n. 6, limitatamente alla specialità escursionistica.I corsi di qualificazione assicurano la formazione tecnico-pratica e teorica della guida ambientale nella singola specialità e si concludono con un esame di abilitazione ed il rilascio del relativo attestato. L?ammissione ai corsi di qualificazione è subordinato al superamento di una prova attitudinale teorico-pratica espletata secondo le modalità stabilite dalla Provincia.I corsi di specializzazione sono finalizzati all?ampliamento delle competenze e all?approfondimento delle conoscenze; comprendono l?acquisizione di nuove tecniche, l?uso di mezzi e la specializzazione su porzioni di territorio. Tali corsi sono riservati a coloro che già esercitano l?attività di guida ambientale e si concludono con un esame e con il rilascio di un attestato.

4. Requisiti per i cittadini extracomunitari

I cittadini extracomunitari devono essere in possesso di un permesso di soggiorno, in corso di validità, che consenta l?esercizio di lavoro autonomo in Italia, secondo le vigenti normative.I permessi di soggiorno validi a tal fine sono i seguenti:> permesso di soggiorno per lavoro autonomo;> permesso di soggiorno per lavoro subordinato;> permesso di soggiorno per inserimento nel mercato del lavoro;> permesso di soggiorno per motivi familiari o ricongiungimento familiare;> permesso di soggiorno per integrazione nei confronti dei minori che si trovino in particolari condizioni (art. 32 c. 1 bis e ter del T.U. in materia di immigrazione, D. Lgs. N. 286/1998) con parere favorevole del Comitato dei minori stranieri;> permesso di soggiorno per ingresso al seguito del lavoratore;> permesso di soggiorno per motivi umanitari;> permesso di soggiorno per attesa occupazione; > permesso di soggiorno per motivi straordinari (art. 5 c. 6 L. n. 40/1998).

Riferimenti normativi:

1. Requisiti oggettivi
Legge regionale 20 dicembre 2016, n. 86 art. 122
2. Requisiti soggettivi professionali
Legge regionale 20 dicembre 2016, n. 86 art. 123; lr 31.08.1994 n. 70
3. Requisiti per i cittadini extracomunitari
dlgs 25.07.1998 n. 286; l 6.03.1998 n. 40; dpr 31.08.1999 n. 394

Cosa serve contrai/espandi

Come si avvia l'attività: SCIA inizio_rinnovo_cessazione guida ambientale

Cosa si deve fare per presentare la documentazione

Modalità di presentazione della pratica:le pratiche SUAP possonno essere presentate solo attraverso la piattaforma telematica SU@PWEB.. Nel caso specifico, dovendo rilasciare l'Ufficio un tesserino cartaceo, si richiede di presentare due foto tessera direttamente presso la sede dell'Unione Valdera  in Pontedera Via B. Partigiane, 4 o presso la sede del polo Alta Valdera in Peccioli Via De Chirico, 11.

Allegato SCIA avvio_rinnovo_cessazione (24,61 KB)